Informazioni

Ciao a tutti sono Daniele. Non avete mai sentito parlare di me, ma questa ha poca importanza; perchè lo scopo principale di questo sito è presentarvi una persona. Si può dire che tutti hanno sentito parlare di questa persona ma pochi la conoscono. Perchè Lui stesso ha detto che i suoi servitori sono un piccolo gregge. Il mondo poi ne parla come ogni religione lo PRESENTA (IL cattolicesimo lo presenta in un modo, i mormoni in un altro modo, per i musulmani é solo un profeta e per i testimoni di Geova un dio inferiore) ; Lui però si presenta personalmente a ogni persona. E questo farò, semplicemente vi parlerò di Lui, come lo presenta la sua Parola “la Bibbia” . Essa è la Parola vivente di Dio. Se lascerete che Essa parli al vostro cuore e gli crederete Lui entrerà attraverso la sua Parola vivente e voi sarete trasformati in delle nuove persone, a immagine e somiglianza di Dio. In Lui sarete figli suoi. Avrete sicuramente capito di chi stç parlando; di Gesù Cristo il Signore. Egli è l’unica via che porta al cielo. Ecco perchè parlare di lui. Amen

Il Logos

(Eb 1:1-31Gv 1:1-3; 5:13)
Prologo
(1Gv 1:1-3; 5:20Gv 8:12; 14:9)(Pr 8:22-31Cl 1:15-17)(Mi 5:1Ro 9:5Eb 1Gv 20:31
1 Nel principio era la Parola, la Parola era con Dio, e la Parola era Dio. 2 Essa era nel principio con Dio. 3 Ogni cosa è stata fatta per mezzo di lei; e senza di lei neppure una delle cose fatte è stata fatta. 4 In lei era la vita, e la vita era la luce degli uomini. 5 La luce splende nelle tenebre, e le tenebre non l’hanno sopraffatta.
6 Vi fu un uomo mandato da Dio, il cui nome era Giovanni. 7 Egli venne come testimone per rendere testimonianza alla luce, affinché tutti credessero per mezzo di lui. 8 Egli stesso non era la luce, ma venne per rendere testimonianza alla luce. 9 La vera luce che illumina ogni uomo stava venendo nel mondo. 10 Egli era nel mondo, e il mondo fu fatto per mezzo di lui, ma il mondo non l’ha conosciuto. 11 È venuto in casa sua e i suoi non l’hanno ricevuto; 12 ma a tutti quelli che l’hanno ricevuto egli ha dato il diritto di diventare figli di Dio, a quelli cioè che credono nel suo nome, 13 i quali non sono nati da sangue, né da volontà di carne, né da volontà d’uomo, ma sono nati da Dio.
14 E la Parola è diventata carne e ha abitato per un tempo fra di noi, piena di grazia e di verità; e noi abbiamo contemplato la sua gloria, gloria come di unigenito dal Padre.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: